Get Adobe Flash player

Re.BIT Login

Cerca

Topic recenti

  • Nessun messaggio da mostrare.

Top Post Commenti

Statistiche Forum

  • Totale utenti: 510
  • Ultimo utente: sydsax
  • Messaggi totali: 1245
  • Discussioni in totale: 214
  • Totale sezioni: 6
  • Categorie totali: 36
  • Aperti oggi: 0
  • Aperti ieri: 0
  • Risposte odierne: 0
  • Risposte di ieri: 0

Widget Readers

  OH! OH! OH! MMMMEEERRY CHRISTMAS!!! E dai ammettetelo! Chi di voi non ha voluto almeno una...
Da ragazzino adoravo andare passare nei bar forniti di cabinati arcade, avevano un fascino...
Ho sempre avuto la ferma convinzione che la serie 264 della Commodore fosse estremamente...
Abbiamo aspettato molto per poter pubblicare questa notizia, a noi molto cara, soprattutto...
Ho sempre pensato che nelle macchine Commodore il set di caratteri PETSCII avesse un altissimo...
"I tempi sono duri per il povero vecchio Willy: decenni di festeggiamenti eccessivi hanno pesato...
Senza se e senza ma, senza troppi preamboli sulla nostra lunga assenza tornamo finalmente a...
Siamo nel 2018 e gli utenti del leggendario sistema ATARI 8 BIT hanno terminato la loro...
Dopo molto tempo di inattività eccomi ritornare portando nuovamente sulle pagine web di Re.BIT...
Girovagando sulla rete mi sono imbattuto su una notizia che sicuramente non sarà fresca di stampa,...
Sembra che il fascino del retrogaming abbia condizionato non solo il modo di giocare ancora oggi...
Mentre l'edizione 2017 del contest annuale MSX Dev' si trova alle ultime battute, per il quale ci...
Uno dei giochi più difficili della storia del software spagnolo conosciuto come Abu Simbel...
Siamo nuovamente sulle pagine dedicate al retrosviluppo, riesumando un progetto che Re.BIT aveva...
Il Commodore 64 ha sempre vantato un palinsesto giochi che abbracciava qualsiasi settore e il 99%...

Viva Amiga - Il film - Coming Soon

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sembra cadere come un fulmine dal cielo, ma l'hanno fatto davvero!

Cosa? Un film su Amiga!

Avete capito bene un film documentario che spiegherà la nascita, la vita, l'evoluzione e la "presunta" morte di un sistema 10 anni avanti rispetto agli standard della sua epoca, che avrebbe dovuto dominare il mercato dei personal computer.

Il film si chiamerà Viva Amiga!

Attualmente vi è solo il preordine e la categorizzazione dei contenuti previsti in base ai sostenitori finanziari, ma stando alle informazioni ufficiali tra cinque giorni sarà ufficialmente dato il via alla realizzazione completa.

Il film prevede la collaborazione di nomi "risonanti" come ex ingegneri della Commodore quali, Jeff Poter, Dave Haynie, Mandria Bill, Andy Finkel e moltri altri personaggi che hanno rappresentato l'anima del progetto Amiga, tutt'ora sostenitori.

Il film viene realizzato senza alcun scopo di lucro, nonostante i finanziamenti e donazioni, gli autori hanno dichiarato di continuare comunque la realizzazione per pura passione.

Immagini storiche, programmatori, compositori musicali, sviluppatori designer, il tutto racchiuso in un elegante cofanetto gia concepito in primis.

Non resta quindi che attendere la pubblicazione ufficiale, ma nel frattempo godiamoci il trailer definitivo!

Link di riferimento: http://www.amigafilm.com/Site/Viva_Amiga_-_The_Documentary_Film.html

Commenti  

 
0 # Philsan 2011-07-15 21:32
Commodore Amiga, un computer rivoluzionario nel 1985 (come i predecessori Atari 800 nel 1979 e la console Atari VCS nel 1977).
 
 
0 # metalredstar 2011-07-16 16:02
Citazione Philsan:
Commodore Amiga, un computer rivoluzionario nel 1985 (come i predecessori Atari 800 nel 1979 e la console Atari VCS nel 1977).

non per niente dietro ognuno di loro c'era il grande Jay Miner!!!
 
 
0 # Philsan 2011-07-16 19:22
Citazione metalredstar:
Citazione Philsan:
Commodore Amiga, un computer rivoluzionario nel 1985 (come i predecessori Atari 800 nel 1979 e la console Atari VCS nel 1977).

non per niente dietro ognuno di loro c'era il grande Jay Miner!!!

Un grandissimo. Peccato che non sia più tra noi.
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-15 21:35
Su questo sono d'accordo ma ci sarebbe da integrare un'altra informazione: 1978, TI 99 della Texas Instruments, il primo 16 bit commercializzat o. ^_^ se non era avanti quello!!!
 
 
0 # metalredstar 2011-07-16 16:03
Citazione gekido_ken:
Su questo sono d'accordo ma ci sarebbe da integrare un'altra informazione: 1978, TI 99 della Texas Instruments, il primo 16 bit commercializzat o. ^_^ se non era avanti quello!!!

Se per questo il progetto dell'Intellivision (processore 16bit) era funzionante e pronto al lancio già nel 1976... poi per ragioni di marketing è stato posposto al '79...
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-16 16:54
Citazione metalredstar:
Citazione gekido_ken:
Su questo sono d'accordo ma ci sarebbe da integrare un'altra informazione: 1978, TI 99 della Texas Instruments, il primo 16 bit commercializzat o. ^_^ se non era avanti quello!!!

Se per questo il progetto dell'Intellivision (processore 16bit) era funzionante e pronto al lancio già nel 1976... poi per ragioni di marketing è stato posposto al '79...

Parliamo di primo home computer commercializzat o per il pubblico. ^^ l'Intellivision era nata come console per videogiochi, anche se poi per rivalorizzarne il progetto "tentarono" di commutarlo in un compiter. :) ma questo col tempo.
 
 
0 # metalredstar 2011-07-17 05:31
Citazione gekido_ken:
Citazione metalredstar:
Citazione gekido_ken:
Su questo sono d'accordo ma ci sarebbe da integrare un'altra informazione: 1978, TI 99 della Texas Instruments, il primo 16 bit commercializzat o. ^_^ se non era avanti quello!!!

Se per questo il progetto dell'Intellivision (processore 16bit) era funzionante e pronto al lancio già nel 1976... poi per ragioni di marketing è stato posposto al '79...

Parliamo di primo home computer commercializzat o per il pubblico. ^^ l'Intellivision era nata come console per videogiochi, anche se poi per rivalorizzarne il progetto "tentarono" di commutarlo in un compiter. :) ma questo col tempo.

avevo capito male allora... visto che tu parlavi genericamente di 16bit non avevo realizzato si parlasse specificamente di computer
 
 
0 # Philsan 2011-07-15 22:48
Il processore TMS-9900 (datato 1976) è stato uno dei primi processori a 16 bit (non il primo), il raro TI99 4 (uscito nel 1979 e non nel 1978) non saprei se fosse rivoluzionario, dovrei approfondire. Comunque ho citato gli 8-bit Atari e la console VCS in quanto predecessori dell'Amiga, non per dire che siano stati gli unici computer/console rivoluzionari del periodo.
 
 
0 # Philsan 2011-07-15 23:11
Da quel che leggo il TI 99 4, tra l'altro un flop commerciale, mi sembra un buon computer dell'epoca ma non particolarmente rivoluzionario se paragonato al coevo Atari 800. Guarda la MB www.mainbyte.com/ti99/computers/ti994.html, interessante ma scarna se la si confronta con la scheda madre dell'Atari 800, caratterizzata dalla presenza di molti chip custom (come successivamente quella dell'Amiga).
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-15 23:42
Ehm! Dunque. Il Ti99 fu commercializzat o nel 1979 ma il suo progetto fu ultimato nel 1978, ci fu solo un problema di decisione del marketing e se rilasciare o meno i suoi progetti per il supporto da parte delle software house e società elettroniche, cosa che poi non avvenne, riservandosi i progetti proprietari minando prima del nascere il suo futuro. Il TMS9900 fu progettato nel 1976 ma mai commercializzat o. Il TI99 fu proprio IL PRIMO 16 bit commercializzat o al grande pubblico, inoltre le sue prestazioni mi sono moooooolto note, dato che è stato il mio primo Home! ;) Montava il chip audio e il chip video destinato poi anche alla Console Colecovision...considerata all'avanguardia...di conseguenza era all'avanguardia anora prima il TI99. I chip custom sono semplicemente chip dedicati, la parola custom non vuol certo dire potenza. Nel caso pero' del TI99 anche i suoi chip audio e video erano considerati Custom dato che venivano usati per la prima volta su un home computer. Non dimentichiamo poi che il chip video TMS9918 del TI99 è stato usato anche su Sega1000 e MSX1, computer di generazioni successive.
Quindi si puo tranquillamente dire che la componentistica del TI99 era ancor piu all'avanguardia :)
 
 
0 # Philsan 2011-07-16 09:04
Penso che il tuo primo computer sia stato il molto diffuso TI 99/4a del 1981, non il raro /4 del 1979 (sembra che ne siano stati venduti circa 20.000). Tra l'altro il 4a sarebbe dovuto essere anche il mio primo computer perché mi era stato consigliato da un amico. La MB del mio link non evidenziava il chip grafico TMS9918 (corretto l'errore di battitura) e quindi non l'avevo notato. In effetti si tratta di un ottimo chip che, nelle sue varie incarnazioni, è stato impiegato in diversi computer e console. Direi quindi che il TI 99/4 nel 1979 era molto avanzato (il TI99/4a nel 1981 meno).
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-16 10:19
Attenzione. Il TMS 9900 è la CPU principale, mentre il TMS9918 è quello video.
Il TI 99/4 non era molto diffuso perché non ha mai visto terre oltre oceano (quindi niente Italia) ed aveva alcuni limiti di espandibilità, risolti poi con la 4A. Pensa che persino il VIC 20 sarebbe dovuto essere pubblicato nel 1980 ma poi per i soliti problemi purocratici amministrativi dell'azienda ha visto il suo lancio nell'81.
Il TMS 9918 ha avuto la peculiarità di essere un chip "aperto" nel senso che era possibile aggiungere o "risvegliare" registri aggiuntivi per aumentarne le performance. Vedi il Sega Master System per esempio: Monta un TMS9918a con l'aggiunta di due registri, uno per lo scrolling hardware e l'altro per conferirgli una palette di 64 colori. Non dimentichiamo che console considerate "all'avanguardia dalla qualità Arcade" come la Colecovision e la SEGA 1000 montavano proprio la versione TMS9918a del ti99/4A, cosi come l'MSX1, con giochi che puoi constatare anche tu la qualità con cui (se i programmatori si impegnano) sono stati realizzati.
Il CTIA dell'Atari 800/5200 era davvero avanzato per l'epoca, 256 colori di palette hehehehhe non era male e persino la risoluzione di 320 x 192, ma come tutte le tecnologie "chiuse" ne fu limitata la diffusione, pero' aveva il vantaggio come il Vic II del C64 di generare interrupt e questo era una grande cose visto che di hardware aveva solo 4 sprite :) che ovviamente moltiplicava...il TMS9918 ne ha 32 :)
 
 
0 # Philsan 2011-07-16 10:45
Corretto l'errore di battitura. Ovviamente mi riferivo al chip video. Gli sprite dell'Atari erano 5 (4 con 8 pixel di larghezza e 4 con due pixel di larghezza che hanno l'opzione di essere combinati per formare appunto il quinto sprite). Bisogna dire che gli sprite erano piuttosto limitati per larghezza (e colori essendo monocolor) ma alti quanto tutto lo schermo.
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-16 10:50
Citazione Philsan:
Corretto l'errore di battitura. Ovviamente mi riferivo al chip video. Gli sprite dell'Atari erano 5 (4 con 8 pixel di larghezza e 4 con due pixel di larghezza che hanno l'opzione di essere combinati per formare appunto il quinto sprite). Bisogna dire che gli sprite erano piuttosto limitati per larghezza (e colori essendo monocolor) ma alti quanto tutto lo schermo.


I vantaggi di una rasterline gestibile in modo flessibile ;)
 
 
0 # Philsan 2011-07-16 11:59
Dimenticavo un'altra caratteristica che accomuna gli Amiga agli Atari 8-bit: l'overscan, che si è rivelato molto utile a livello televisivo. Lo schermo degli altri computer dell'epoca aveva dei bei bordi...
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-16 12:36
HAHAHAH! Questo è vero! ma ce l'aveva anche il C64. Non so se hai notato mai in alcuni giochi, grafica e sprite oltre il bordo schermo ;)
Anche l'Amstrad CPC ha questa proprietà.
Comunque sembra che tutti i chip video che dimezzano la risoluzione nel multicolor abbiano una certa gestione della rasterline e capacità di overscan, cosa che invece manca ai chip che mantengono la loro risoluzione anche in multicolor, tipo la serie TMS9918 e derivati. :)
 
 
0 # Philsan 2011-07-16 12:48
Sì, però il C64 e il CPC non risalgono al 1979. In secondo luogo nell'Atari e nell'Amiga l'overscan è facilmente ottenibile, nel C64 invece no (sul CPC non saprei). Per quanto riguarda l'Amiga, era anche possibile avere schermi con differenti risoluzioni e addirittura diverse frequenze di funzionamento e spostarli su e giù con il mouse sovrapponendoli .
 
 
0 # gekido_ken 2011-07-16 13:00
Dunque, il CPC aveva 3 risoluzioni: 640x200 2 colori, 320x200 4 colori e 160x200 16 colori (tipo C64 e Atari 8bit) da una palette di 27 colori. Niente scrolling, niente sprite, tutto software (diceva il mio insegnante di eletrtonica "tutto quello che è hardware si puo' riprodurre in software, nulla è impossibile").
Passando invece i derivati del TMS9918, i cui progetti furono acquisiti da Yamaha, c'è da dire che i suoi V9938 (MSX2 e Geneve, un clone potenziato del ti99)e V9958 (MSX2+ e MSX TR800 16 bit) pure hanno diverse risoluzioni e diverse frequenze. Pero' le modalità da indicare per questi chip sono troppi.
ti conviene studiarle partendo da qui:
en.wikipedia.org/wiki/MSX
Comunque vanno da un minimo di 7 ad un massimo di 12 modalità. :)
 
 
0 # LukeZab 2011-07-19 11:08
First the Windows..... First the MacOs.... e abbiamo già detto tutto....,-)))))
 
 
0 # crosi 2012-01-24 12:19
Non vedo l'ora di vedermelo!
la mia passione per i computer è iniziata proprio vedendo un'Amiga in funzione a casa di un mio amico. Programmi di grafica, giochi, editor di testo...wow!
 

Attenzione! Avviso agli utenti di Rebit Magazine che per chi utilizza la versione 8 di Internet Explorer, a causa di un BUG all'interno del browser Microsoft, nel caso in cui vi fossero problemi relativi al login, ovvero vi impedisce l'accesso al sito, impostare la visalizzazione in "modalità compatibile Internet Explorer 7", andando nel menu Strumenti -> Impostazioni Visualizzazione Compatibilità ed aggiungere www.rebitmagazine.it fra i siti in visualizzazione compatibilità, oppure aggiornare IE alla versione 9.

Questo inconveniente non sussiste con FireFox e Google Chrome.

Grazie ancora, la redazione si scusa ulteriormente per questo inconveniente.

L'Amministratore.

Ultimo Re.BIT

Re.BIT - 9

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia.

Re.BIT Radio



Siamo on-line per ora solo nelle ore pomeridiane e serali.

Buon ascolto!

Re.BIT Chat

Entra nella Re.BIT Chat!

OUR GAMES

King's Valley C64

Chi c'è online

None

Siti Consigliati

Relevo Videogames
PC Retrogames
XAD Nightfall
Game Search










Statistiche

jeux gratuit

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per altre informazioni, leggete la nostra pagina privacy policy.

Accetto i coockies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information