Get Adobe Flash player

Re.BIT Login

Cerca

Topic recenti

  • Nessun messaggio da mostrare.

Top Post Commenti

Statistiche Forum

  • Totale utenti: 513
  • Ultimo utente: Kika
  • Messaggi totali: 1245
  • Discussioni in totale: 214
  • Totale sezioni: 6
  • Categorie totali: 36
  • Aperti oggi: 0
  • Aperti ieri: 0
  • Risposte odierne: 0
  • Risposte di ieri: 0

Widget Readers

La voglia di imparare qualcosa di nuovo dalle vecchie tecnologie non passa mai, o meglio, la...
Era in assoluto uno dei miei arcade preferiti, nel 1982 possedevo ancora solo un TI-99/4A e il...
  OH! OH! OH! MMMMEEERRY CHRISTMAS!!! E dai ammettetelo! Chi di voi non ha voluto almeno una...
Da ragazzino adoravo andare passare nei bar forniti di cabinati arcade, avevano un fascino...
Ho sempre avuto la ferma convinzione che la serie 264 della Commodore fosse estremamente...
Abbiamo aspettato molto per poter pubblicare questa notizia, a noi molto cara, soprattutto...
Ho sempre pensato che nelle macchine Commodore il set di caratteri PETSCII avesse un altissimo...
"I tempi sono duri per il povero vecchio Willy: decenni di festeggiamenti eccessivi hanno pesato...
Senza se e senza ma, senza troppi preamboli sulla nostra lunga assenza tornamo finalmente a...
Siamo nel 2018 e gli utenti del leggendario sistema ATARI 8 BIT hanno terminato la loro...
Dopo molto tempo di inattività eccomi ritornare portando nuovamente sulle pagine web di Re.BIT...
Girovagando sulla rete mi sono imbattuto su una notizia che sicuramente non sarà fresca di stampa,...
Sembra che il fascino del retrogaming abbia condizionato non solo il modo di giocare ancora oggi...
Mentre l'edizione 2017 del contest annuale MSX Dev' si trova alle ultime battute, per il quale ci...
Uno dei giochi più difficili della storia del software spagnolo conosciuto come Abu Simbel...

GR8BIT - La rinascita vera dell'MSX

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Ultimamente nei gruppi del social network FaceBook dedicati al retrogaming e in genere all'intrettenimento videoludico, si è fatto un gran parlare dei sistemi operativi che hanno cambiato il nostro modo di vivere a contatto con l'informatica e la sua evoluzione.

MacOS, Window, Linux, BeOS ed anche altri sistemi "minori" come AmigaOS, hanno sempre visto contendersi la fetta più grande di utenza, ma in questa pazza corsa all'ultimo ritrovato tecnologico, non c'è spazio per i "deboli"; e mentre sistemi "minori" come appunto AmigaOS sta gettando la spugna a causa dei vari sviluppatori che sempre più abbandonano il campo, ironia della sorte sta per nascere un nuovo progetto a scopo educativo derivante direttamente da uno storico sistema fondato dalla società più odiata proprio dagli utenti Amiga: lo standard MSX.

Lo standar MSX sappiamo bene quanti concetti innovativi ha portato sul campo informatico, proponendo quello che era la base del sistema adottato dai PC attuali; uno standard che unificava numerose società hi-tech sotto un'unica bandiera, abbattendo quello che era la piaga dei sistemi a 8 bit di quel periodo, ovvero l'incompatibilità.
Questo sistema, contrariamente da noi in occidente, ha trovato nella sua patria natia, il Giappone, una terra fertile fino alla sua quarta avoluzione a 16 bit, sviluppato solo pero' da Panasonic, e giunto alla fine con l'avvento dei nuovi PC, lasciandone pero' l'eredità Microsoft di unificare l'informatica sotto un unico sistema operativo.

A distanza di 25 anni, oggi quel sistema è stato riproposto per gli appassionati che hanno amato lo standard MSX, in un progetto molto audace chiamato One Chip MSX, basato sul chip programmabile FPGA, che riproduce in pieno sia l'hardware che il software dello standard nato dalla mente di Kazuhiko Nishi, ma che resta sempre un sistema in emulazione.

Nasce però adesso un progetto molto più concreto e reale per MSX, a cura della AGE Labs, una società russa attiva dal 1990, chiamato GR8BIT.

Questa macchina non consiste assolutamente in un'altra scheda che performa l'MSX in emulazione, ma un assemblato a scopo educativo basato sullo Z80 e sul chip video V9938 della Yamaha, lo stesso montato sullo standard MSX2.

Si tratta per la maggiore di un progetto rudimentale che ha lo scopo di avvicinare i principianti alla realizzazione tecnica di schede madri ed interi sistemi di computer. Essendo però un problema realizzare una macchina "proprietaria" con relativo BIOS e sistema operativo "personalizzato", con il rischio di rendere tutto il progetto incompatibile con se stesso, è stato opportunamente pensato come obbiettivo, di realizzare proprio un MSX compatibile allo scopo di avere un punto di riferimento stabile per i vari test software che saranno effettuati.

Le specifiche hardware del progetto sono le seguenti:

  • ATX form factor
  • Z80 (4-20MHz), compatible or emulation board (3.3V)
  • 1 MB SRAM (upgradeable to 4MB)
  • V9938 VDP with 128kB VRAM and direct video memory access
  • Composite TV out (grayscale) and RGB NTSC out
  • 1.44MB FDD drive
  • IDE HDD drive
  • Seven internal GR8BUS slots
  • Two external slots
  • PS/2 keyboard interface, Parallel printer port and 2 joystick ports
  • PSG and SCC sound

Il computer sarà MSX2 software totalmente compatibile ed i primi testa hanno dato già dei risultati eccellenti.

Inoltre, il GR8BIT sarà in grado di gestire più processori in multitasking e può essere espanso fino a 1 GB o DRAM. Infine dopo aver completato la piattaforma GR8BIT si saranno apprese sufficienti conoscenze sul progetto che consentiranno di ulteriori adattamenti e personalizzazioni in base alle esigenze personali.

Non è la prima volta MSX è stato scelto come piattaforma "educativa". Negli ultimi anni, per esempio, abbiamo assistito alla presentazione del progetto giapponese MSX-BASIC, Robo-educazione e, naturalmente, One Chip MSX, ma mai prima d'ora era stato pensato di riprodurre una macchina hardware realmente MSX come progetto "scuola".

Una novità davvero bizzarra e allo stesso tempo affascinante, che sfiancha molte delle teorie che decretano l'assoluta morte di questo standard MSX e dei "presunti" fallimenti Microsoft.

Link di riferimento: http://www.ccas.ru/brychkov/gr8bit/

Attenzione! Avviso agli utenti di Rebit Magazine che per chi utilizza la versione 8 di Internet Explorer, a causa di un BUG all'interno del browser Microsoft, nel caso in cui vi fossero problemi relativi al login, ovvero vi impedisce l'accesso al sito, impostare la visalizzazione in "modalità compatibile Internet Explorer 7", andando nel menu Strumenti -> Impostazioni Visualizzazione Compatibilità ed aggiungere www.rebitmagazine.it fra i siti in visualizzazione compatibilità, oppure aggiornare IE alla versione 9.

Questo inconveniente non sussiste con FireFox e Google Chrome.

Grazie ancora, la redazione si scusa ulteriormente per questo inconveniente.

L'Amministratore.

Ultimo Re.BIT

Re.BIT - 9

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia.

Re.BIT Radio



Siamo on-line per ora solo nelle ore pomeridiane e serali.

Buon ascolto!

Re.BIT Chat

Entra nella Re.BIT Chat!

OUR GAMES

King's Valley C64

Chi c'è online

None

Siti Consigliati

Relevo Videogames
PC Retrogames
XAD Nightfall
Game Search










Statistiche

jeux gratuit

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per altre informazioni, leggete la nostra pagina privacy policy.

Accetto i coockies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information