Get Adobe Flash player

Re.BIT Login

Cerca

Topic recenti

  • Nessun messaggio da mostrare.

Top Post Commenti

Statistiche Forum

  • Totale utenti: 513
  • Ultimo utente: Kika
  • Messaggi totali: 1245
  • Discussioni in totale: 214
  • Totale sezioni: 6
  • Categorie totali: 36
  • Aperti oggi: 0
  • Aperti ieri: 0
  • Risposte odierne: 0
  • Risposte di ieri: 0

Widget Readers

La voglia di imparare qualcosa di nuovo dalle vecchie tecnologie non passa mai, o meglio, la...
Era in assoluto uno dei miei arcade preferiti, nel 1982 possedevo ancora solo un TI-99/4A e il...
  OH! OH! OH! MMMMEEERRY CHRISTMAS!!! E dai ammettetelo! Chi di voi non ha voluto almeno una...
Da ragazzino adoravo andare passare nei bar forniti di cabinati arcade, avevano un fascino...
Ho sempre avuto la ferma convinzione che la serie 264 della Commodore fosse estremamente...
Abbiamo aspettato molto per poter pubblicare questa notizia, a noi molto cara, soprattutto...
Ho sempre pensato che nelle macchine Commodore il set di caratteri PETSCII avesse un altissimo...
"I tempi sono duri per il povero vecchio Willy: decenni di festeggiamenti eccessivi hanno pesato...
Senza se e senza ma, senza troppi preamboli sulla nostra lunga assenza tornamo finalmente a...
Siamo nel 2018 e gli utenti del leggendario sistema ATARI 8 BIT hanno terminato la loro...
Dopo molto tempo di inattività eccomi ritornare portando nuovamente sulle pagine web di Re.BIT...
Girovagando sulla rete mi sono imbattuto su una notizia che sicuramente non sarà fresca di stampa,...
Sembra che il fascino del retrogaming abbia condizionato non solo il modo di giocare ancora oggi...
Mentre l'edizione 2017 del contest annuale MSX Dev' si trova alle ultime battute, per il quale ci...
Uno dei giochi più difficili della storia del software spagnolo conosciuto come Abu Simbel...

Benvenuto Commodore 64, 30 anni dopo.

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Agosto, cuore della stagione estiva, ma quest'anno è anche il mese di una ricorrenza particolare.

Eh già, perché nel lontano agosto del 1982, venne immesso ufficialmente nel mercato quello che sarebbe stato l'home computer più venduto al mondo, il COMMODORE 64.

Con il suo prezzo di lancio di 595$ e quello italiano di 973.500 £, ha firmato l'adolescenza di almeno due generazioni, con videogiochi e software che per l'epoca erano considerati all'apice della tecnologia per quanto riguarda l'home gaming.

 

Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, ma il piccolo grande Commodore 64, conosciuto dai suoi più affezionati come "C64" o semplicemente "64", ha dato una spinta imponente a quella che è stata la prima "crisi del videogioco", in cui il suo fondatore Jack Tramiel, credeva fermamente nell'idea che il futuro del videogioco erano i computer....come dargli torto.

Il "64" è stato punto di riferimento di softwarehouse e videogiocatori di tutto il mondo, avendo la possibilità di cimentarsi con videogiochi appartenenti a qualsiasi categoria, dagli sportivi alle avventure, dagli sparatutto alle simulazioni, dai platform ai puzzlegame, vantando una softeca di decine di migliaia di titoli. Di certo la qualità dei titoli sviluppati per questa macchina, come tutte le altre del resto, era altamente variabile, ma di certa se pensate ad un qualsiasi tipo di videogame, il Commodore 64 ce l'ha!

Ha mutato anche la sua forma con varianti più o meno significative, ma conservando il suo cuore e la sua magia tipica che fluttuava ad ogni sua accensione.

Ancora oggi con i suoi 64Kbyte di RAM, lascia ricordi indelebili di se, al punto tale da far riavvicinare i nostalgici e i più appassionati nuovamente dopo trent'anni, nonché programmatori che ancora oggi si "divertono" a sviluppare nuovi videogame con tecniche di programmazione che vanno ancora oltre quello che già è stato sperimentato.

Nella sfera del retrogaming è ancora oggi punto di riferimento, gli vengono dedicati emulatori, software di conversione allo scopo di poter riutilizzare nuovamente il vecchio e caro software oggi abbandonato in qualche cantina, il gruppo pop Articolo 31 gli ha persino dedicato una canzone, ma ancora di più lo sviluppo di un PC con le sembianze e fattezze del suo primo modello, chiamato Commodore 64X, prodotto da una società che ha acquisito lo storico marchio, demonita Commodore USA; il prezzo di questo PC è relativamente un po' caro, ma molti appassionati non hanno badato a spese portandosi a casa l'ultima evoluzione del loro home computer più amato.

Non ci resta dunque che condividere tutti questa ricorrenza storica, allegando a questo articolo due video dedicati al primo spot italiano del Commodore 64 e la canzone C64vsPC degli Articolo 31.

Tanti auguri "64"!!!

Attenzione! Avviso agli utenti di Rebit Magazine che per chi utilizza la versione 8 di Internet Explorer, a causa di un BUG all'interno del browser Microsoft, nel caso in cui vi fossero problemi relativi al login, ovvero vi impedisce l'accesso al sito, impostare la visalizzazione in "modalità compatibile Internet Explorer 7", andando nel menu Strumenti -> Impostazioni Visualizzazione Compatibilità ed aggiungere www.rebitmagazine.it fra i siti in visualizzazione compatibilità, oppure aggiornare IE alla versione 9.

Questo inconveniente non sussiste con FireFox e Google Chrome.

Grazie ancora, la redazione si scusa ulteriormente per questo inconveniente.

L'Amministratore.

Ultimo Re.BIT

Re.BIT - 9

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia.

Re.BIT Radio



Siamo on-line per ora solo nelle ore pomeridiane e serali.

Buon ascolto!

Re.BIT Chat

Entra nella Re.BIT Chat!

OUR GAMES

King's Valley C64

Chi c'è online

None

Siti Consigliati

Relevo Videogames
PC Retrogames
XAD Nightfall
Game Search










Statistiche

jeux gratuit

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per altre informazioni, leggete la nostra pagina privacy policy.

Accetto i coockies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information