Get Adobe Flash player

Re.BIT Login

Cerca

Topic recenti

  • Nessun messaggio da mostrare.

Top Post Commenti

Statistiche Forum

  • Totale utenti: 509
  • Ultimo utente: bonna1979
  • Messaggi totali: 1245
  • Discussioni in totale: 214
  • Totale sezioni: 6
  • Categorie totali: 36
  • Aperti oggi: 0
  • Aperti ieri: 0
  • Risposte odierne: 0
  • Risposte di ieri: 0

Widget Readers

  OH! OH! OH! MMMMEEERRY CHRISTMAS!!! E dai ammettetelo! Chi di voi non ha voluto almeno una...
Da ragazzino adoravo andare passare nei bar forniti di cabinati arcade, avevano un fascino...
Ho sempre avuto la ferma convinzione che la serie 264 della Commodore fosse estremamente...
Abbiamo aspettato molto per poter pubblicare questa notizia, a noi molto cara, soprattutto...
Ho sempre pensato che nelle macchine Commodore il set di caratteri PETSCII avesse un altissimo...
"I tempi sono duri per il povero vecchio Willy: decenni di festeggiamenti eccessivi hanno pesato...
Senza se e senza ma, senza troppi preamboli sulla nostra lunga assenza tornamo finalmente a...
Siamo nel 2018 e gli utenti del leggendario sistema ATARI 8 BIT hanno terminato la loro...
Dopo molto tempo di inattività eccomi ritornare portando nuovamente sulle pagine web di Re.BIT...
Girovagando sulla rete mi sono imbattuto su una notizia che sicuramente non sarà fresca di stampa,...
Sembra che il fascino del retrogaming abbia condizionato non solo il modo di giocare ancora oggi...
Mentre l'edizione 2017 del contest annuale MSX Dev' si trova alle ultime battute, per il quale ci...
Uno dei giochi più difficili della storia del software spagnolo conosciuto come Abu Simbel...
Siamo nuovamente sulle pagine dedicate al retrosviluppo, riesumando un progetto che Re.BIT aveva...
Il Commodore 64 ha sempre vantato un palinsesto giochi che abbracciava qualsiasi settore e il 99%...
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

 

OH! OH! OH! MMMMEEERRY CHRISTMAS!!!


E dai ammettetelo! Chi di voi non ha voluto almeno una volta essere Babbo Natale e sentendosi felici, quasi eroi, dando regali a tutti?

Beh noi quest'anno lo facciamo, questo Natale lo facciamo per davvero, regalando a tutti un nostro lavoro che speriamo di cuore possa darvi qualche momento di divertimento e serenità.

 

Ecco a voi il nostro piccolo capolavoro per il glorioso Commodore 64, KING's VALLEY!

 

Ci abbiamo pensato non poco, sin dal principio, dal primo sprite alla prima riga di codice, ma alla fine lo spirito del Natale ha prevalso.

 

Per chi non ne fosse a conoscenza, King's Valley è un arcade platform game sviluppato in esclusiva per MSX nel 1985 di cui pero' oggi esistono alcune versioni per PC e Zx Spectrum (da Retroworks), dove il protagonista impersona un esploratore alla ricerca delle gemme del faraone attraverso quindici piramidi, cercando di sfuggire alla sua maledizione, la quale ha risvegliato le mummie guardiane che cercheranno di eliminare la minaccia che insidia la "Valle del Re", ossia lo stesso protagonista.

 

Ogni piramide apre l'accesso a quella successiva dopo aver raccolto tutte le gemme, ma per fronteggiare le mummie possiamo usare i pugnali che si trovano sparsi in giro, mentre per scavare delle buche che permettono l'accesso a zone particolari della piramide, possiamo usare dei picconi, anch'essi distribuiti all'interno delle piramidi.

 

 

Il gioco ha anche degli elementi puzzle, infatti quando prendiamo un oggetto che sia il coltello o il piccone, non sarà possibile saltare, ma utilizzare prima l'oggetto. Di conseguenza, il coltello puo' essere lanciato contro le mummie, mentre il piccone ci permette di eseguire buche profonde per passare a punti altrimenti inaccessibili; tuttavia un uso sbagliato e precipitoso dei picconi ci porta nell'impossibilità di finire il livello, in quanto una volta usato il piccone non è più utilizzabile, contrariamente ai pugnali.

 

Le mummie una volta colpite riappariranno nello stesso punto dopo alcuni secondi, mentre nel caso si trovassero bloccate in qualche punto, si autodistruggerebbero per riapparire al punto di spawn originale, inoltre il loro colore non è assolutamente ornamentale, ma è bene memorizzarlo in quanto ognuno indica il comportamento di ogni singola mummia, testarda, aggressiva, furba (ebbene sì, gira intorno per farti l'agguato) e quella svampita che non sa dove andare ma se ti vede vicino ti attacca.

 

 

Un'avventura lunga oltre le quindici piramidi, in quanto una volta completate, si riparte nuovamente dalla prima ma con difficoltà maggiore e una combinazione di mummie differente, quindi il gioco di per sé si presenta molto più longevo di quel che appare; si contano oltre cento combinazioni diverse prima di ripartire dalla prima piramide con le mummie originarie.

Non potendo sperare nella nostra abilità di gamer per completare al cento per cento il gioco, ci siamo avvalsi della Konami Game Master, una cartuccia particolare che, innestata insieme ad una cartuccia Konami (ricordo che un MSX ha di solito due slot esterne di espansione) permette di accedere ad ogni livello, modificando vite a disposizione, cheat e molto altro. In questo modo abbiamo potuto ricostruire al completo l'intero gioco originale MSX, in ogni suo dettaglio compreso le trappole che vengono attivate in particolari situazioni. Un lavoro davvero estenuante, ma è stato anche l'unico modo per ovviare alla mancanza di informazioni tecniche da parte di Konami, la quale sembra molto chiusa e riservata sui suoi prodotti, al punto da rimanere in assoluto silenzio!

 

Fortunatamente avevamo i mezzi necessari per portare avanti il progetto e valorizzare a pieno il lavoro di MARIO MORRA, programmatore e cuore di questo sviluppo, che con la sua attenzione ai dettagli ha realizzato una conversione del gioco forse anche migliore di quella originale MSX, dalla quale il sottoscritto ne ha riportato la grafica, impostandone la base per quella del Commodore 64, con alcuni adattamenti ad un sistema grafico completamente diverso dallo standard di Nishi.

Pur rimanendo nello stile più simile all'aspetto del titolo originale, abbiamo cercato di migliorare risposta e controlli senza eccedere ad un gameplay che sarebbe poi risultato estraneo al piccolo capolavoro Konami. Mario ha risolto ogni intoppo e incertezza nel codice, oltre alla sua ottimizzazione, in quanto il gioco come l'originale non prevede multiload, tutto in un unico caricamento. Un piccolo miracolo se pensiamo che in quanto compattezza del codice macchina lo Z80 si rivela molto più efficiente rispetto al 6510 del Commodore, con un dispendio di memoria quindi maggiore, se pensiamo che il gioco su MSX era un 32k/8k, senza contare il 16k della VRAM, il che significa 64k in totale, tenendo in considerazione anche delle routine per l'intelligenza artificiale.

Invece Mario è riuscito ad includere davvero tutto il gioco in un singolo PRG.

 

Penso che a questo punto ogni chiacchiera sia superflua e l'unico modo di godere dello splendido lavoro di Mario Morra sia quello di scaricare il gioco e goderselo fino alla fine.

 

Nel file che è stato messo sul nostro server, è contenuto il PRG e la cover in due facciate per eventuali dump su audio cassetta.

 

Infine volevo chiarire un aspetto; avevamo in principio l'idea di pubblicare il gioco attraverso la Psytronik, non per guadagnarci sopra, in quanto il download sarebbe rimasto comunque free, ma per dare l'opportunità a tutti di avvalersi di un'edizione ufficiale su cassetta o floppy. Tuttavia l'insistenza di Psytronik nel timore di violare il copyright di Konami è stata tale da ritirarsi dalla collaborazione, senza voler comprendere che il copyright di Konami sui vecchio giochi per MSX vincolava unicamente il codice macchina ma non l'idea del gioco, per cui se questo veniva riprodotto su altra macchina con un codice assolutamente diverso non si incorreva in alcuna violazione, ribadendo comunque che il gioco rimane free esattamente coma la versione Spectrum di Retroworks.

 

Insomma un lavoro durato in modo concreto ben due anni, ma che alla fine tra alti e bassi giungerà ora sotto i vostri alberi di Natale come un ulteriore regalo da scartare.

 

A tutti voi, buon divertimento e soprattutto buon NATALE, a nome di tutto lo staff di Re.BIT!!

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Attenzione! Avviso agli utenti di Rebit Magazine che per chi utilizza la versione 8 di Internet Explorer, a causa di un BUG all'interno del browser Microsoft, nel caso in cui vi fossero problemi relativi al login, ovvero vi impedisce l'accesso al sito, impostare la visalizzazione in "modalità compatibile Internet Explorer 7", andando nel menu Strumenti -> Impostazioni Visualizzazione Compatibilità ed aggiungere www.rebitmagazine.it fra i siti in visualizzazione compatibilità, oppure aggiornare IE alla versione 9.

Questo inconveniente non sussiste con FireFox e Google Chrome.

Grazie ancora, la redazione si scusa ulteriormente per questo inconveniente.

L'Amministratore.

Ultimo Re.BIT

Re.BIT - 9

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia.

Re.BIT Radio



Siamo on-line per ora solo nelle ore pomeridiane e serali.

Buon ascolto!

Re.BIT Chat

Entra nella Re.BIT Chat!

OUR GAMES

King's Valley C64

Chi c'è online

None

Siti Consigliati

Relevo Videogames
PC Retrogames
XAD Nightfall
Game Search










Statistiche

jeux gratuit

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per altre informazioni, leggete la nostra pagina privacy policy.

Accetto i coockies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information