TI-99 sempre amato da Atari e TITANIUM è il frutto di questo amore.

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Amatissimo dal pubblico americano, il piccolo 16 bit della Texas Instruments, il TI-99/4A, ha avuto molti seguaci anche nel nostro paese, creando vere e proprie comunità ancor prima che il retrogaming aleggiasse sugli utenti di questo piccolo grande computer.

Ma l'amore da parte degli utenti americani, da oltre trent'anni non è mai calato, anzi a grande sorpresa persino aziende leggendarie come Atari, hanno sempre regalato magia nelle proprie produzioni per TI-99, dove i dettagli caratterizzavano classici come Defender, Donkey Kong, Ms, Pac Man e molti altri arcade di successo dell'epoca.

Oggi quello che resta della VERA ATARI non è la società ribattezzata dalla ex-Infogrames, ma sono gli utenti della mastodontica comunità americana AtariAge, che seguendo ancora passioni primordiali, dedicano una buona parte delle loro risorse anche anche nello sviluppo e studio del TI-99...questa volta dando frutti eccezionali: questi risultati hanno dato vita al forse miglio sparatutto spaziale verticale mai realizzato per TI-99, TITANIUM!

Si tratta di un clone di Uridium in versione verticale, dove il giocatore, alla guida della sua navicella spaziale, fra stormi di nemici e proiettili vaganti, dovra distruggere tutti i depositi militari nemici per ogni stazione spaziale e quindi per ogni livello; solo quando tutti i depositi saranno distrutti si passerà al livello successivo. Nel frattempo orde di nemici sempre piu accaniti a difesa delle stazioni spaziali ci ostacoleranno, per non parlare dei piccoli satelliti a forma di sfera che ostacoleranno i nostri movimenti con il rischio di sfracellarsi contro uno di essi.

Il gioco è stato realizzato in assembler sfruttando le animazioni pattern dei caratteri per ottenere finalmente uno scrolling verticale fluido.

Anche gli sprite sono molto ben definiti con una programmazione dei nemici finalmente logia e allo stesso tempo dinamica.

Sembra questa volta di osservare un gioco non per TI-99 ma per un sistema tipo MSX o Colecovision (che peraltro condividono lo stesso processore grafico).

Parlando di processori grafici, questo è il primo gioco che sfrutta concretamente la recente VDP potenziata compatibile con il TMS9918a, l'F18A. Ramsus, il programmatore di Atari Age, ha pensato di utilizzare questo nuovo integrato per eliminare alcuni problemi relativi alla duplicazione pattern degli sprite in modalità Half-Bitmap, mantenendo un framerate veloce. Ovviamente il gioco è perfettamente compatibile con l'hardware originale e quindi con la VDP9918, ma con alcuni lievi rallentamenti nel momento in cui molti dati devono essere aggiornati, quindi nei momenti piu caotici del gioco. Problema comunque sopportabile e non troppo demonizzante per la qualità del gioco.

Per ora in gioco è stato rilasciato in versione 1.0, ma l'autore ha rilasciato in attesa di una versione 2.0, il codice sorgente cosicché è possibile per chi ne abbia voglia, di aggiungere altri livelli e personalizzare il gioco.

Questo è un video dimostrativo senza audio ma che rende bene l'idea di quanti passi avanti nella programmazione del TI99 siano stati fatti finora.

 

INFO & DOWNLOAD

jeux gratuit

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per altre informazioni, leggete la nostra pagina privacy policy.

Accetto i coockies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information